Le origini

 
LE ORIGINI
Di generazione in generazione, la storia di una passione

Lasciatevi raccontare una storia, la storia di un territorio e di una passione.
Proprio dove oggi sorge la TENUTA IL PALAZZO, un tempo c'era una semplice stazione di posta per i viandanti, lungo la Via del Sale (o Via Ariminensis), che univa Roma a Rimini.
Passarono gli anni e questi campi così fertili accolsero gli abitanti della zona. L’azienda era suddivisa in quattro poderi: vi abitavano e lavoravano quattro famiglie patriarcali molto numerose, come si usava all'epoca. Basti pensare che si trattava in tutto di almeno 55 persone!
E poi? Negli anni 60 lo sviluppo industriale assorbì i lavoratori agricoli e li trasformò in operai, provocando la fuga dalle campagne. Anche la nostra Tenuta subì questo fenomeno e, purtroppo, tra il 1965 e il 1970, si spopolò.
 

Il restauro
Il restauro del BORGO e dell'azienda agricola

Ma come tutte le storie belle che si rispettino, la nostra ha un lieto fine! A partire dal 1971, la famiglia Banelli inizia la conduzione diretta della TENUTA e assume braccianti salariati. Pochi anni dopo, nel 1976, Anna Maria e Primo intraprendono anche il restauro del BORGO e dell'azienda agricola.
È l'alba di una vera e propria rinascita: vengono realizzati importanti impianti di irrigazione, un invaso artificiale per la raccolta delle acque piovane da utilizzare per irrigare le colture nel periodo estivo. E anche la cantina è riportata a nuovo splendore...
E il seguito? Per quello lasciamo la parola ai nostri prodotti!